I 13 migliori film di Brad Pitt di tutti i tempi

The 13 Best Brad Pitt Movies Of All Time

Da rubacuori dell'Oklahoma a leggenda di Hollywood, Brad Pitt ha affascinato il pubblico per decenni con il suo bell'aspetto e l'innegabile talento recitativo in alcuni dei migliori film di tutti i tempi. Da quando è entrato in scena con Thelma & Louise nel 1991, la superstar ha dimostrato un'incredibile versatilità in ogni genere immaginabile, consolidando il suo status di uno degli attori principali più redditizi e versatili del settore. È molto diverso dalle sue umili radici a Shawnee.

CORRELATO: Brad Pitt potrebbe presto ritirarsi dalle scene

Sia che filosofi sulla vita e sull'amore in Ti presento Joe Black, che si imbarchi in una strabiliante odissea di fantascienza in Ad Astra, che prenda a calci i nazisti in Bastardi senza gloria, o addirittura prenda decisioni discutibili come in L'ombra del diavolo, Brad Pitt riesce sempre a vivere pienamente il suo ruolo e tenere gli spettatori con il fiato sospeso.

Ora, con la sua leggendaria carriera che abbraccia quasi 90 film e nessun segno di rallentamento, sembra il momento ideale per fare il punto sui più grandi successi cinematografici di Pitt. Dalle sue scoperte agli Oscar, ecco 13 dei migliori film di Brad Pitt mai realizzati.

13. Intervista col vampiro (1994)

La nostra lista dei migliori film di Brad Pitt inizia con il film fantasy gotico Intervista col vampiro, uscito nel 1994. Basato sul romanzo bestseller di Anne Rice, il film vede Pitt nei panni del vampiro Louis, che racconta la storia della sua oscura trasformazione. e la discesa nell'immortalità di un giornalista entusiasta interpretato da Christian Slater.

Accanto a Tom Cruise nei panni del malvagio Lestat, Pitt apporta profondità e pathos al personaggio torturato di Louis, che lotta con la sua esistenza da non morto, la solitudine dell'immortalità e la sua incontrollabile sete di sangue. Con scenografie e costumi lussureggianti che trasportano gli spettatori nella New Orleans del XIX secolo, Intervista col vampiro fonde horror e romanticismo mentre esplora il sinistro mondo sotterraneo del vampirismo di Rice.

Il film ha segnato un punto di svolta nella carriera di Pitt, dimostrando la sua versatilità come attore protagonista e allo stesso tempo spingendolo al legittimo status di star del cinema dopo aver stupito sia la critica che il pubblico con la sua interpretazione emotiva e ricca di sfumature.

12. In mezzo scorre il fiume (1991)

In uno dei suoi primi ruoli, Brad Pitt ha dimostrato le sue capacità di recitazione e il suo magnetismo sullo schermo in In mezzo scorre il fiume (1992). Diretto da Robert Redford e basato sul romanzo autobiografico di Norman Maclean, il film segue i due figli di un ministro presbiteriano: Paul (Pitt), ribelle e dallo spirito libero, e suo fratello minore Norman (Craig Sheffer), più intellettuale e spirituale. .

Nonostante le differenze, i due fratelli si uniscono attorno alla comune passione per la pesca a mosca, che diventa metafora del loro complesso rapporto. Ambientato nella maestosa natura selvaggia del Montana agli inizi del 1900, In mezzo scorre il fiume ha ricevuto recensioni entusiastiche per la sua cinematografia e per la straordinaria interpretazione di Pitt nei panni del carismatico ma autodistruttivo Paul.

11. Ocean's Eleven (2001)

I 13 migliori film di Brad Pitt

Il remake del 2001 del film del 1960 Ocean's Eleven si è affermato come una delle commedie di rapine più eleganti e divertenti di tutti i tempi, grazie in gran parte alla magnetica interpretazione di Brad Pitt nei panni di Rusty Ryan. Pitt si unisce al boss Danny Ocean (George Clooney) e alla sua squadra di ladri dalla lingua tagliente per la rapina definitiva al casinò di Las Vegas.

Con un cast straordinariamente attraente che include Matt Damon, Julia Roberts, Andy Garcia e Bernie Mac, Ocean's Eleven ha fatto rivivere il genere dei film sulle rapine con una regia elegante, dialoghi intelligenti e una trama casuale ma emozionante su una rapina a un casinò.

Sia che stia scherzando con la squadra o fingendo irritazione per i cambiamenti di programma dell'ultimo minuto di Clooney, Pitt offre immensi momenti di carisma e risate come membro centrale di questa famiglia non convenzionale di esperti di truffe. Ocean's Eleven è senza dubbio uno dei migliori film di Brad Pitt mai realizzati.

CORRELATO: La verità su Brad Pitt, Neo e Matrix

10. Troia (2004)

Troia

Sebbene non sia sempre storicamente accurato, il film epico del 2004 Troy vedeva Brad Pitt nei panni del leggendario guerriero greco Achille. Liberamente ispirato all'Iliade di Omero, questo racconto della guerra di Troia vede Pitt vestirsi da gladiatore per interpretare il feroce e quasi invincibile Achille che affronta il principe Ettore di Troia (Eric Bana) con una spada.

Con Orlando Bloom e Diane Kruger, Troy offre scene di battaglia epiche e combattimenti viscerali degni del grande schermo. Sebbene i critici abbiano criticato le inesattezze dei fatti, Pitt ha stupito il pubblico con la sua trasformazione fisica e l'intensità del suo ruolo di Achille, guidato dalla gloria sul campo di battaglia mentre combatteva la rabbia e il suo tragico destino.

9. Il consigliere (2013)

I 13 migliori film di Brad Pitt

Sebbene trascurato da molti, il thriller poliziesco di Ridley Scott del 2013 The Counselor ha avuto un supporto affascinante da parte di Brad Pitt. Da una sceneggiatura del leggendario autore Cormac McCarthy, Brad Pitt si unisce a Michael Fassbender nel ruolo del protagonista – un avvocato che entra nel mondo violento del traffico di droga – così come a Penelope Cruz, Javier Bardem e Cameron Diaz.

Una vera versione invertita di Tyler Durden – su cui torneremo più tardi – il cinico e onnisciente Westray di Pitt rappresenta il terribile destino riservato a qualsiasi straniero abbastanza stupido da oltrepassare i cartelli. Anche se spesso oscuro, Pitt si distingue, aggiungendo complessità morale in un ruolo di supporto breve ma cruciale che rimane una delle sue interpretazioni più memorabili e opposte. È per questo motivo che The Counselor si è guadagnato un posto nel pantheon dei migliori film di Brad Pitt di tutti i tempi.

8. Leggende dell'autunno (1994)

Leggende dell'autunno

Uno dei più grandi drammi romantici di Pitt è arrivato nel 1994 nell'epico western Legends of the Fall. Ambientato sullo sfondo della Prima Guerra Mondiale e nelle pianure del Montana, Pitt interpreta Tristan, il selvaggio ed enigmatico figlio di mezzo del colonnello in pensione William Ludlow (Anthony Hopkins), che ha cresciuto i suoi tre figli in un ranch remoto.

Con Aidan Quinn e una raggiante Julia Ormond nei panni della donna che minaccia di mettersi tra i due fratelli in competizione, Legends of the Fall ha reso Pitt un tesoro maschile. Con la sua criniera dorata e gli occhi penetranti, Pitt ha portato passione ardente e profondità emotiva a Tristan, torturato e scosso dalla guerra.

7. Il signore e la signora Smith (2005)

I 13 migliori film di Brad Pitt

Anche se la commedia d'azione e di spionaggio Mr. & Mrs. Smith ha ricevuto recensioni contrastanti, non si può negare la frizzante alchimia tra Brad Pitt e Angelina Jolie – una storia d'amore iniziata nella vita reale, sul set. All'epoca, Brad Pitt era sposato con Jennifer Aniston dal 2005. I tabloid seguirono da vicino il divorzio di Brad Pitt e la sua relazione nascente con Angelina Jolie, che divenne la storia delle celebrità del decennio.

Mentre i sicari di periferia sposati nascondono le loro doppie vite l'uno all'altro, Pitt e Jolie, appena single, – e i loro personaggi – sfrigolano di tensione palpabile, gelosia e frustrazione sessuale mentre i loro segreti vengono svelati. Sebbene sulla carta si tratti di un concetto d'azione familiare, l'elegante esecuzione del regista Doug Liman, unita al potere da star di Brangelina, hanno reso Mr. & Mrs.

6. Guerra Mondiale Z (2013)

Guerra Mondiale Z

Mentre la mania degli zombie raggiunge il suo apice, Brad Pitt è il protagonista del thriller apocalittico World War Z, basato sul romanzo bestseller del 2013 Nei panni di Gerry Lane, ex investigatore delle Nazioni Unite, Brad Pitt è al timone di questo spettacolo d'azione giramondo che ripercorre il mondo. inizio di una pandemia di zombie rabbiosi che minacciano la sopravvivenza dell’umanità.

In uno dei suoi ruoli fisicamente più impegnativi, Pitt porta avanti questa produzione su larga scala con un'intensità all'altezza della posta in gioco, mentre Gerry corre contro il tempo e il caos per arrivare alla fonte dell'epidemia virale. Rafforzato da emozionanti scene d'azione e da frenetiche orde di non morti in CGI, World War Z è pieno di suspense nonostante alcuni problemi narrativi.

CORRELATO: World War Z 2: regalaci un sequel di zombi in stile David Finger

5. L'assassinio di Jesse James da parte del codardo Robert Ford (2007)

I 13 migliori film di Brad Pitt

Con una delle interpretazioni più inquietanti di Brad Pitt, il dramma western del 2007 L'assassinio di Jesse James da parte del codardo Robert Ford descrive la tragica fine del fuorilegge. Nei panni del leggendario fuorilegge western Jesse James, Pitt affascina con la sua interpretazione logora nello psicodramma visivamente poetico di Andrew Dominik.

Con Casey Affleck nei panni di Robert Ford, l'ossessivo aiutante di James diventato assassino, il film esplora la difficile dinamica tra i due uomini che ha portato al brutale omicidio di James.

4. Le 12 scimmie (1995)

12 scimmie

A prova della sua incredibile gamma di recitazione, Brad Pitt ha ottenuto la sua prima nomination all'Oscar come miglior attore non protagonista in 12 Monkeys (1995). Ambientato in un futuro distopico devastato da un virus mortale, Pitt recita accanto a Bruce Willis nei panni di Jeffrey Goines, un attivista per i diritti degli animali mentalmente instabile che potrebbe contenere indizi sulle origini del virus nel 1990.

Con i suoi capelli arruffati e gli occhi sporgenti, Pitt si fonde con la psicologia anormale di questo anarchico sfrenato per offrire una performance di intensità abbagliante. 12 Monkeys ha annunciato l'arrivo di Pitt come attore serio, prefigurando anche la sua attrazione per i film innovativi incentrati su personaggi strani ma affascinanti.

3. Bastardi senza gloria (2009)

I 13 migliori film di Brad Pitt

Unendosi a Quentin Tarantino dopo un memorabile cameo in True Romance, Brad Pitt ha combattuto i nazisti con gioia vendicativa in Bastardi senza gloria (2009). Nei panni del tenente Aldo Raine, Pitt guida i “Basterds”, una squadra di soldati ebrei americani che diffondono il terrore dietro le linee nemiche durante la seconda guerra mondiale attaccando senza pietà i soldati tedeschi.

Con il suo accento appalachiano, il suo contegno minaccioso e le sue famose ferite incise con la svastica sulla preda dei nazisti, Pitt incarnava l'antieroe vigilante che dormiva in lui. Mentre alcuni preferiscono il suo ruolo di Cliff Booth accanto al Rick Dalton di Leonardo DiCaprio (la sua seconda delle due nomination all'Oscar nella sua carriera, e quella che alla fine gli è valsa il premio), è innegabile che Aldo Raine rimarrà per sempre uno dei suoi ruoli più memorabili. caratteri.

CORRELATO: Bullet Train 2: un disastro catastrofico in attesa di accadere!

2.Se7en (1995)

Visto

Uno dei thriller più agghiaccianti e influenti degli anni '90, il film noir Se7en di David Fincher vede protagonisti Brad Pitt e Morgan Freeman all'inseguimento di un malvagio serial killer. Nei panni del detective David Mills, Brad Pitt mostra ambizione e impazienza e si scontra con Somerset, il veterano di Freeman, che ha esperienza e compostezza.

Gli improbabili partner attraversano il cupo decadimento urbano alla ricerca dell'assassino ispirato ai Sette Peccati Capitali, culminando nell'iconico e devastante finale che è rimasto impresso nella memoria della cultura pop. Entrambi i detective apprendono il significato del male lungo la strada, poiché la vita del personaggio di Pitt è cambiata per sempre dopo l'incontro con John Doe.

1.Fight Club (1999)

I 13 migliori film di Brad Pitt

La nostra lista dei più grandi ruoli sullo schermo di Brad Pitt culmina con il suo ruolo elettrico e folle nel classico cult di David Fincher Fight Club, pubblicato nel 1999. Nei panni di Tyler Durden, il malvagio rubacuori del narratore senza nome “Edward Norton”, Pitt offre un lavoro che definisce la carriera, contribuendo ad ancorare una delle manifestazioni più sovversive della società moderna e del consumismo.

Sia che emetta retorica nichilista mentre gestisce il loro giro clandestino o perseguiti la psiche di Norton, Durden rappresenta la rabbia repressa dell'uomo della strada.

Trasudando pericolo, carisma e umorismo inaspettato come agente di delizioso caos, Tyler Durden di Pitt è diventato il suo personaggio più iconico: cappotto svolazzante, sigaretta penzolante e un sorriso giubilante in mostra. Sia squilibrato che irresistibile, Durden rese Pitt un improbabile gen

CORRELATO: I 20 migliori attori di tutti i tempi

Quali sono secondo voi i migliori film di Brad Pitt di tutti i tempi?