Impressioni della beta di Mortal Kombat 1

Impressions de la bêta de Mortal Kombat 1

Manca meno di un mese all'uscita del gioco e la beta di Mortal Kombat 1, resa disponibile a coloro che hanno preordinato il gioco, dà un assaggio di ciò che verrà. Anche se non presenta la modalità storia o tutti i combattenti disponibili nel videogioco, mostra come questo riavvio graduale possa ringiovanire il franchise in ogni senso della parola. NetherRealm Studios ha ascoltato e trovato il giusto equilibrio tra passato e presente.

SOLLIEVO: è trapelata la nuova modalità per giocatore singolo di Mortal Kombat 1

Dopo Mortal Kombat 11, i fan si sono posti la grande domanda: cosa facciamo adesso? Mortal Kombat 12 non poteva essere un semplice seguito. La serie si è evoluta dopo il soft reboot del 2011 di Mortal Kombat, alias Mortal Kombat 9, introducendo nuovi personaggi e deviando dalla trama originale. Tuttavia, sebbene questi cambiamenti abbiano dato nuova vita alla serie, si sono anche allontanati dallo spirito della serie originale e da ciò che ha reso Mortal Kombat quello che è. Mortal Kombat 1 torna alle origini in termini di aspetto grafico, ma con tutti i vantaggi di un gameplay modernizzato.

Un omaggio al passato nei posti giusti

SOLLIEVO: Confermato! Mortal Kombat 1 non presenterà un personaggio importante del film

L'inclusione di costumi classici di personaggi come Jax, Sonya Blade e Kano è commovente. Certo, non si tratta di attori digitalizzati come prima, ma i modelli dei personaggi sono un ottimo ritorno a un'epoca passata del franchise. Hanno un bell'aspetto sullo schermo ed è probabile che evochino tutti i ricordi e l'eccitazione dei giocatori di lunga data della serie.

Le schermate del menu della beta di Mortal Kombat 1 presentano anche musica che rende omaggio al classico arcade originale. Non appena suonano le note, appare un sorriso e il primo pensiero è: “Questo è Mortal Kombat”.

Il gioco, tuttavia, non cade nella nostalgia. La Beta di Mortal Kombat 1 incorpora molto di ciò che ha reso Mortal Kombat X e 11 giochi acclamati dalla critica nel loro design e nel loro gameplay. Le ambientazioni sceniche sono sorprendenti e aggiungono atmosfera, così come la possibilità di scegliere di combattere di giorno o di notte. Non è solo uno sfondo per il combattimento, poiché il palco gioca un ruolo vitale nell'atmosfera generale del gioco.

RILIEVO: Mortal Kombat 12 ci riporta all'inizio di Mortal Kombat 1

Kameo e Kombo

In termini di meccaniche di combattimento, NetherRealm Studios non sta reinventando la ruota di Mortal Kombat 1, ma sta sviluppando alcuni elementi. La più grande novità: i Kameo Fighters. Come Marvel vs Capcom, questa è la possibilità di scegliere un altro personaggio per supportarti nella lotta. Durante tutto il round, il personaggio principale chiede rinforzi e il combattente kameo interviene in suo aiuto.

Sebbene la beta di Mortal Kombat 1 offra quattro combattenti Kaméo (Sonya Blade, Kano, Frost e Jax) da testare, è Frost a distinguersi qui. La sua capacità di congelare si rivela un vantaggio in combattimento, mentre la sua velocità lo rende un alleato indispensabile nelle situazioni delicate. Per coloro che stanno già pensando di spammare il pulsante Kameo Fighter, ripensateci: dopo aver chiamato un amico, c'è un ritardo prima che possa tornare.

Mortal Kombat 1 pone inoltre l'accento sulle combo, in particolare sulla costruzione di catene, incoraggiando i giocatori a scattare ed eseguire combo di grande successo per il massimo danno. Il risultato è una nuova fluidità e una nuova libertà nelle meccaniche di combattimento per consentire queste sequenze combo. Nella beta, Johnny Cage e Li Mei sono i due combattenti più forti.

Il repertorio di Cage comprende mosse veloci, incisive e piacevoli alla vista, che combinano diversi tipi di calci, pugni, abilità ombra e buon umore per formare un pacchetto completo. Da parte sua, Li Mei ha la rara capacità di eseguire potenti attacchi a distanza e combo corpo a corpo impossibili da difendere. Anche se è troppo presto per dirlo, dal momento che gli altri personaggi non sono ancora stati sperimentati, potrebbe diventare la Giada di questo gioco, nel senso che i giocatori gravitano verso di lei a causa del suo stile di combattimento OP.

SOLLIEVO: la fuga di notizie di Mortal Kombat 1 rivela dettagli scioccanti

Impressione generale della beta di Mortal Kombat 1

Fin dalla diffusione delle prime immagini nessuno dubitava delle potenzialità vincenti del gioco, il track record di NetherRealm Studios parla chiaro. La beta di Mortal Kombat 1 dipinge un quadro promettente e sanguinoso di ciò che ci aspetta nella versione completa. A proposito di sangue, questo potrebbe essere il gioco più sanguinoso della serie, con entrambi i giocatori che assomigliano a Carrie White alla fine di ogni incontro, per non parlare dei brutali (e talvolta divertenti) finalisti. Abbondano maschere cremisi e vestiti schizzati!