I nuovi smartphone rendono obsoleti i vecchi modelli?

Do New Smartphones Make Older Models Stop Working & Obsolete?

Quando viene lanciato un nuovo smartphone, c'è una mania generale per la versione più recente e migliore del dispositivo dell'azienda. La maggior parte degli utenti sente il bisogno di acquistare questi modelli nuovi e migliorati. Tuttavia, alcuni credono che ci sia un fattore opportunamente nascosto che alimenta la domanda: il rallentamento dei dispositivi più vecchi. I nuovi smartphone rendono obsoleti i vecchi modelli? È generalmente accettato che aziende come Apple rallentino i dispositivi più vecchi per aumentare le vendite dell'hardware più recente. Le prove a sostegno di questa teoria non parlano davvero a favore di Apple.

CORRELATO: Gli smartphone devono incorporare più tecnologia AI

Apple ha rivelato di aver implementato questa pratica. Tuttavia, la ragione addotta differisce da ciò che crede il grande pubblico. Apple ha affermato che la limitazione è stata introdotta per aiutare i telefoni a funzionare con batterie vecchie. Questo è fondamentalmente un modo per evitare guasti inutili. Tuttavia, la ragione di Apple e la teoria degli utenti potrebbero essere entrambe vere. Anche se Apple avesse una valida ragione per rallentare i dispositivi più vecchi, fornisce una motivazione pratica per un aggiornamento quando tali modifiche vengono apportate nel periodo del ciclo di rilascio del nuovo hardware.

Allora qual è la posizione degli utenti abituali? È improbabile che Apple cambi qualcosa, anche dopo aver ammesso questa pratica. Ma come utente occasionale di smartphone, sia che utilizzi un dispositivo Apple o Android, il produttore del tuo telefono prima o poi rilascerà aggiornamenti che renderanno il tuo hardware obsoleto.

Il modo migliore per risolvere questo problema è modificare il tuo approccio all'installazione di nuovi aggiornamenti. Invece di utilizzare la funzione di aggiornamento automatico, impostala sulla modalità manuale. Fatto ciò, ecco alcuni suggerimenti:

CORRELATO: 10 degli smartphone più venduti nel 2023 provengono da sole due società

Eseguire una nuova installazione

Una delle cose che le aziende tecnologiche non dicono agli utenti sugli aggiornamenti è quanto sia difficile bilanciarli. La maggior parte dei dispositivi meno recenti che installano nuovi aggiornamenti probabilmente sono dotati di più di 50 app. Inoltre, un aggiornamento deve farsi strada attraverso la complessa rete di dati già esistenti e archiviati in un dispositivo. È comprensibile che gli smartphone rallentino per questo motivo.

Un dispositivo vecchio e occupato ha già abbastanza da fare, quindi l’aggiunta di aggiornamenti progettati principalmente per l’ultima generazione di processori renderà le cose più difficili da calcolare. Questo è il motivo per cui dovresti eseguire un'installazione pulita. Ciò non garantisce fluidità, ma almeno si possono evitare i principali problemi con il processo di aggiornamento.

Prima di procedere con una nuova installazione, esegui il backup di tutti i file di archiviazione sul cloud o sul tuo computer. In questo modo potrai semplicemente reinserirli dopo aver installato l'aggiornamento.

CORRELATO: Recensione del tablet Lenovo Tab P11 Pro

Cancella file temporanei e spazio di archiviazione

Se possiedi uno smartphone e scatti tantissime foto e video, non ha senso lasciarli nella memoria locale. Caricali invece su un servizio cloud per dare al sistema operativo spazio sufficiente per funzionare. I sistemi operativi devono competere con lo spazio limitato disponibile in un dispositivo completamente occupato, il che rallenta l'esperienza.

Cancellare regolarmente i file temporanei aiuta a velocizzare l'interfaccia utente. Puoi farlo svuotando regolarmente la cache.

CORRELATO: 5 dispositivi Smart Tech che ti faranno risparmiare denaro

Sebbene i dispositivi diventino più lenti nel tempo, esistono ancora modi per mitigare le conseguenze peggiori. Seguendo i suggerimenti qui presentati, dovresti riuscire a prolungare più facilmente la sopravvivenza del tuo vecchio smartphone.