Se George RR Martin avesse potuto fare a modo suo, House of the Dragon sarebbe iniziata anni prima

Si George RR Martin avait eu son mot à dire, la Maison du Dragon aurait commencé des années plus tôt

George RR Martin, l'autore di Cronache del ghiaccio e del fuoco, materiale originale per Il Trono di Spade, nonché di Fuoco e sangue (l'ispirazione per La casa del drago), ha parlato di come la prima serie sia finita troppo presto e ora dice che se fosse dipeso da lui, ci sarebbero stati “più salti temporali e riformulazioni”. A proposito, la prima stagione di House of the Dragon ha tenuto gli spettatori con il fiato sospeso con continui salti temporali durante tutta la serie, con un significativo salto di 10 anni che ha riformulato due delle donne più influenti dello show, Rhaenyra e Alicent. Immagina se ci fossero ancora più salti.

CORRELATO: Ti sei mai chiesto perché Drogon ha bruciato il Trono di Spade? Lo scenario lo spiega

Dove iniziare

Il co-creatore e autore di House of the Dragon, George RR Martin, ha discusso in una video intervista con Penguin Random House come il team creativo ha deciso di iniziare la serie.

[‘House of the Dragon’ showrunner Ryan Condal]”Uno dei grossi problemi con tutti questi scrittori era sapere da dove cominciare. Tutto è iniziato con il Gran Consiglio in cui i signori votano chi è l'erede di Jaehaerys – ha appena perso suo figlio Baelon, morto di appendicite – quindi chi è il suo erede adesso? E i lord votano per scegliere Viserys invece di Rhaenys.” [Episode 1]

CORRELATO: House of the Dragon è davvero una copia di Shrek. Ecco tutte le prove

Altre idee per iniziare

Un autore ha suggerito di iniziare la serie più avanti nella storia, con la morte della prima moglie di re Viserys, Aemma, mostrata con sfortunati dettagli grafici più avanti nell'episodio pilota, l'inizio dei dolori vissuti da Viserys e uno dei le decisioni più difficili che ha dovuto prendere, che comunque si sono concluse con un crepacuore.

Un altro autore ha proposto l'idea di iniziare la serie ancora più in là, con la morte di Re Viserys, che avviene nella serie solo nell'ottavo episodio, dopo un regno difficile descritto nei sette episodi precedenti. Possiamo essere grati di aver capito di più dalla storia che se fosse stata scelta una di queste opzioni.

CORRELATO: Perché la sigla di Game of Thrones è così epica?

Il piano di George R.R. Martin

L'idea “preferita” di Martin era quella di iniziare “molto prima”. Se George RR Martin avesse ottenuto ciò che voleva, La Casa del Drago sarebbe iniziato più di 40 anni prima, con ancora più salti temporali e riformulazioni di quanto abbiamo già visto.

Avrei iniziato 40 anni prima, con l'episodio che avrei intitolato “L'erede e il risparmiatore”, in cui i due figli di Jaehaerys, Aemon e Baelon, sono vivi. E vediamo l'amicizia, ma anche la rivalità, tra le due parti della grande casa. Aemon muore accidentalmente quando un balestriere di Myr gli spara a Tarth e Jaehaerys deve quindi decidere chi diventerà il nuovo erede.

“Lei è la figlia del figlio maggiore appena morto o del secondo figlio, che ha figli propri ed è un uomo e lei è solo un'adolescente. Avresti avuto 40 anni in più e avresti avuto ancora più salti temporali e avresti avuto ancora più ri-casting e, sì, ero l'unico che ne era davvero entusiasta.”

CORRELATO: La Casa del Drago: dov’è Daeron Targaryen?

Piani per la stagione 2

Fortunatamente, la serie è già stata rinnovata per una seconda stagione, e racconterà sicuramente la storia dell'ascesa della Danza dei Draghi, visto che abbiamo visto il climax accumularsi durante la stagione precedente. Lo showrunner Ryan Condal ha già promesso ai fan che non ci saranno altri grandi o confusi salti temporali o riformulazioni.

George RR Martin ha precedentemente affermato che per raccontare l'intera storia di Fuoco e Sangue, La Casa del Drago avrebbe bisogno di quattro stagioni, per la gioia dei fan che amano guardare lo svolgersi di questa storia epica. Non è ancora chiaro se ciò accadrà o meno, poiché in precedenza aveva affermato che Game of Thrones avrebbe dovuto avere 13 o 14 stagioni per raccontare tutto il potenziale della storia, cosa che come tutti sappiamo non è mai stata realizzata.

CORRELATO: House of the Dragon: perché manca il fungo (il personaggio più divertente)?

Sei d'accordo con George RR Martin sul fatto che House of the Dragon avrebbe dovuto iniziare prima?